Skip to content

Come creare un blog

Probabilmente hai raggiunto questa pagina perché stavi cercando come fare un blog. Bene… puoi stare tranquillo. Sei capitato nel posto giusto!

Nelle righe seguenti cercherò di spiegarti in modo facile e veloce come costruire il tuo blog, quali passi devi seguire e ti darò i migliori suggerimenti e trucchi e molto altro ancora. Tutti questi suggerimenti e trucchi sono oro puro per te, perché quando ho iniziato in questo business non c’erano guide o manuali che ti aiutavano durante la creazione di un blog. Se quando cominciai il mio primo blog (e ne ho più di 50 adesso), ci fosse stato qualcuno come me a darmi le giuste dritte non avrei perso tanto tempo e non avrei commesso tanti errori.

Benvenuto! Se sei arrivato a questo articolo è perché hai il coraggio necessario per cercare di arrivare fino alla fine di quello che ti sei proposto di fare e cioè creare un blog. Dopo una parte iniziale di lavoro in cui vedremo come comprare dominio, hosting, etc… verrà la parte in cui sarai tu quello che dovrà lavorare: la parte della costanza.

Infatti troverai decine di siti che ti spiegano come aprire un blog, ma nessuno che ti dice cosa ti appassiona: un blog non si scrive da solo mi spiego? 😀 Quindi prima di iniziare devi avere in testa un’idea, un “perché” voglio aprire un sito. Una volta che questo è chiaro, segui questa guida e ti sarà tutto più facile 😉

La guida è strutturata in missioni (mi è sembrato più facile farla in questo modo). Buona lettura 😉

p.s. Nella prima parte ti parlerò di qual è secondo me il miglior hosting in assoluto e quello che quindi consiglio (ti parlo di Siteground). Nella seconda parte invece ti parlerò di una valida alternativa se hai davvero un budget ridotto all’osso (ti parlo di HostGator).

…..

Per cominciare ti serviranno alcune risorse fondamentali per ogni membro dell’equipaggio di quella grande nave che si chiama internet:

  • Un dominio
  • Un hosting
  • Un po’ di pazienza

Niente blogger, niente domini gratuiti e nessun hosting free che non sopporta neanche 4 visite contemporanee senza scoppiare. Un dominio costa dai 2 ai 6 $ all’anno (stiamo parlando di 0,5$ al mese) e  un hosting di qualità ti può costare meno di 6 dollari al mese. Se non hai neanche questi soldi… Bhè… Come speri di vivere del blogging quindi? O quantomeno di provarci? Non esiste nel mondo un business con un costo d’ingresso così irrisorio. In questo articolo ti spiego come creare un blog tutto tuo per 57 eur all’anno (neanche 5 euro al mese…).

Segui questi passi per creare un blog con wordpress.

Come registrare un dominio e acquistare l’hosting

La prima cosa da fare è quella di scegliere un dominio per il tuo blog, qualcosa di breve e facile da ricordare. Visto che sarà il tuo primo spazio su internet, ti consiglio di creare il blog su un argomento che ti piace ed appassiona perché altrimenti finirai per chiuderlo dopo poco tempo. Una volta che avrai un blog ben avviato potrai poi crearti una rete di blog su altri argomenti (solo per guadagnarci).

Meglio .com, .it, .net, .nonsocosa?

Meglio prendere, se disponibile, il .com. I suffissi tipici di uno stato (.it, .es, .fr, etc…) limitano molto il raggio d’azione del tuo blog. Comunque sia, se stai registrando un dominio con il nome di una marca o con il tuo nome (che può essere una marca: personal branding) ti consiglio di registrare .it e .com per evitare che in futuro quando sarai famoso (e mi dirai grazie hehehe) qualcuno possa comprare un dominio con il tuo nome solo per ingannare la gente.

Il miglior hosting: Siteground

Ti ho preparato  un video tutorial che ti spiega passo a passo come registrare il tuo dominio ed acquistare l’hosting dal miglior provider che ho trovato: siteground.

Nel video spiego il perché considero Siteground come il miglior hosting wordpress in circolazione. Ti riassumo i 4 punti fondamentali qui:

  • Low Cost -> dominio più hosting per 1 anno = 57 euro!!! (sono meno di 5 eur al mese!!!)
  • Server europei -> il tuo sito si caricherà più velocemente per  i tuoi clienti europei (e non sarà penalizzato da Google)
  • Uptime 100% -> la mia rete di blogs non è mai stata offline con siteground 😉
  • Supporto ottimo -> l’help desk di siteground è veloce, affidabile e anche simpatico. C’è una chat  online per  risolvere  in pochi istanti qualsiasi problema!

Se non ti piacciono i video, eccoti il riassunto (con le immagini) di come devi fare per comprare dominio e hosting da siteground.

Innanzitutto devi avere chiara una cosa: vuoi fare il tuo primo blog(o sito) e non pensi che comprerai nessun altro dominio? In questo caso ti consiglio di scegliere il piano StartUp di Siteground.

Se invece pensi che in futuro (o anche fin da subito) avrai più di un blog o sito internet, ti straconsiglio il piano GrowBig che, per circa 40€ in più all’anno ti consente di hostare un numero infinito di domini (e ti permette quindi di avere un numero illimitato di blogs).

Vediamo quindi i due casi.

Voglio aprire un solo sito

1 – Vai al sito di siteground

2 – Scegli il piano “StartUp” che è più che sufficiente per il tuo blog. Vedi la immagine qua sotto:

piani hosting siteground

3 – Decidi il nome del dominio e l’estensione. Come ti dicevo prima ti consiglio di scegliere .com per questioni di maggior respiro internazionale per il tuo blog 😉

wordpress hosting

4 – Completa l’iscrizione inserendo i tuoi dati: nome, cognome, indirizzo, cap, carta di credito, etc…

hosting per wordpress siteground italia

5 – Dopo aver inserito anche i dati della carta di credito con cui vuoi pagare, arriverai all’ultima parte della schermata dove dovrai deselezionare alcuni servizi extra che siteground ti offre, ma che non sono necessari. In questo modo potrai pagare il meno possibile!!!

miglior hosting per wordpress

Voglio aprire (ora o in futuro) più di un sito

1 – Vai al sito di siteground

2 – Scegli il piano “GrowBig”. Vedi la immagine qua sotto:

come creare un blog hosting

3 – Decidi il nome del dominio e l’estensione. Come ti dicevo prima ti consiglio di scegliere .com per questioni di maggior respiro internazionale per il tuo blog 😉

wordpress hosting

4 – Completa l’iscrizione inserendo i tuoi dati: nome, cognome, indirizzo, cap, carta di credito, etc…

hosting per wordpress siteground italia

5 – Dopo aver inserito anche i dati della carta di credito con cui vuoi pagare, arriverai all’ultima parte della schermata dove dovrai scegliere il data center (se è per clienti italiani, scegli quello a Milano), la durata dell’hosting (comincia con 1 anno) ed alcuni servizi extra che siteground ti offre (che personalmente non uso).

creare un blog

E fine! Hai appena comprato un dominio ed un hosting dove potrai cominciare a costruire il tuo nuovo blog!! Ti arriveranno 2 mail:

  • Nella prima Siteground ti dice che hai pagato per il servizio
  • Nella seconda ti  manderà i link e tutte le informazioni necessarie per poter entrare nel tuo nuovo account
Ok ! Ma… E ora???

Bhe… È il momento di passare alla seconda missione!

Come creare un Blog WordPress

Il dominio è pronto, l’hosting (cioè lo spazio dove si salveranno tutti i file che caricherai sul tuo blog) pure. Adesso devi creare un blog! Ecco come fare:

Nel video ti spiego sia come creare il blog, sia come impostare le cose più importanti come:

  • I permalinks
  • Le categorie
  • Come installare un tema nuovo

Se sei sempre quello a cui non piacciono i video (mannaggia a te :D) eccoti il riassunto con le immagini di come aprire un blog:

1 – Torna su Siteground

2 – Clicca su Login e poi inserisci username e password (sono nelle mail che ti ha mandato siteground ;))

fare un blog

3 – Dovresti essere entrato nel pannello di controllo. Clicca sulla tab “My Accounts” e poi su bottone rosso dove c’è scritto cPanel.

come si apre un blog

4 – Nella schermata successiva dovrai cercare fra gli Autoinstallers uno che si chiama WordPress

crea blog

5 – Clicca su Install

softaculous wordpress

6 – Ok, ci siamo! Adesso devi solo completare la prossima schermata con i dati del blog:

wordpress-siteground

installare-siteground-wordpress

Finito! Il blog è già online 😉

Pensavi di aver finito? E invece manca ancora una cosa: il Logo!

Un sito internet senza un bel logo è come una macchina senz’anima. Sembra qualcosa di scontato ma non lo è.

Pensaci: tutte le grandi marche del mondo spendono migliaia di euro per creare un bel logo, accattivante, che esprima il concetto di quella marca osservandolo.

Un servizio online che ti permette di creare degli splendidi loghi senza l’aiuto di nessuno è Logaster.

Con questo servizio puoi creare un logo e l’immagine favicon per il tuo sito. Se non sai cos’è, l’immagine favicon è quella che si visualizza nel browser nella scheda in alto a sinistra:

immagine favicon

Logaster ti permette di cambiare praticamente tutto: stile, colore, testo, l’icona e la posizione del tuo logo. Inoltre puoi ottenere il logo in diversi formati (.png, .jpg, .pdf, etc..) ed ottimizzato per i socials come Facebook, Twitter, Instagram, etc…).

È semplicissimo, vai sul sito, clicchi su “Create a logo” e poi inserisci il nome del tuo sito e l’attività che più si avvicina alla tua.. Ed il gioco è fatto! Il sito ti propone decine di loghi, tutti molto belli. Guarda i loghi che ha creato per me in 5 secondi:

I loghi che mi propone Logaster
I loghi che mi propone Logaster

Logaster propone poi un servizio professionale per venire incontro alle esigenze particolari che tu possa avere. I prezzi sono molto concorrenziali. Straconsigliato 😉

E….

Hai finito! Complimenti! Adesso sai come creare un blog!

Si, ma io voglio cominciare a scrivere degli articoli sul mio nuovo blog!!!

Allora devi fare così:

  1. Con il nome utente e la password che hai scelto nell’ultima schermata, vai alla direzione www.nometuosito.xxx/wp-admin
  2. Inserisci nome utente e password e entri nel pannello di controllo di WordPress

Da li poi puoi cominciare a fare tutto quello che vuoi 😉 Alla fine del secondo video comunque spiego un po’ come fare per creare un articolo su wordpress e come cambiare il tema predefinito.

HostGator: se il tuo budget è ridotto all’osso

Nel caso in cui tu voglia spendere davvero poco, c’è una alternativa a Siteground: HostGator. Il piano base di hostgator (come puoi vedere nell’immagine qua sotto) parte da solo 2,75$ al mese (per un sito).

miglior hosting hostgator

Ma allora perché non me lo hai detto subito che potevo spendere meno???

Perché è mio dovere consigliarti l’hosting che secondo me è il migliore.

In cosa è peggio Hostgator con rispetto a Siteground?

  • Non puoi scegliere un server europeo (il sito sarà leggermente più lento per gli europei)
  • Per avere il prezzo di 2,75$ devi acquistare 3 anni di servizio

Dipende quindi da cosa vuoi fare tu. Magari non è un problema pagare per 3 anni ed avere un prezzo davvero stracciato mensile (2,75$ sono 2,2 €: parliamo di una colazione al bar al mese).

E poi c’è l’offertona sul piano Business Plan (il terzo nella foto, che permette di ospitare più di un dominio): per lo stesso prezzo del piano intermedio, ottieni un indirizzo IP dedicato ed un certificato SSL.

Tutto ciò da un’aria professionale al tuo sito visto che a livello di Google il fatto di avere un’IP  dedicato migliora il posizionamento, mentre a livello dei tuoi clienti il certificato SSL fa in modo che appaia un lucchetto di colore verde nel browser in alto a sinistra e quindi il tuo sito darà una sensazione di maggiore sicurezza.

Nel caso di Hostgator quindi ti consiglio il piano Hatchling Plan se hai intenzione di creare un solo sito, mentre il piano Business Plan se pensi di crearne più di uno.

Il processo di registrazione è molto simile a quello di Siteground che ho spiegato sopra, ricorda di deselezionare i servizi extra che sono quelli che vedi nella foto qua sotto:

hostgator servizi extra

Non sei ancora convinto?

Se ancora non sei convinto su quale hosting prendere per il tuo progetto online, puoi guardare la guida online di https://www.espertohosting.it/. Nel sito trovi le recensioni di quasi tutti gli hosting e così ti potrai fare un’idea ancora più completa.

Conclusioni

Il tuo blog è pronto! Adesso però viene la parte difficile: aggiornarlo continuamente e, soprattutto, apportare alla comunità qualcosa di nuovo, qualcosa che ti caratterizza e che rende quindi unico il tuo blog e degno di essere letto ;).

Se hai qualsiasi dubbio, scrivilo nei commenti e ti risponderò 😉

Recensione
Data Recensione
Prodotto valutato
Hosting Siteground
Valutazione
51star1star1star1star1star